Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘juve stabia’

NAPOLI – La sconfitta di misura contro la Pistoiese e l’ultimo posto in classifica nel girone B di prima divisione ha fatto andare su tutte le furie i tifosi della Juve Stabia. Che ieri sera, al ritorno dalla trasferta in Toscana, hanno atteso la squadra nel piazzale antistante lo stadio Romeo Menti e hanno ‘invitato’ tutti i giocatori a togliersi le divise sociali.

L’intera squadra, che nel corso del viaggio di ritorno aveva declinato la richiesta dei tifosi di un confronto in autogrill, è così rimasta in mutande. Alcuni giocatori sono scoppiati a piangere, altri hanno provato a spiegarsi ma senza riuscire a far cambiare idea ai tifosi. Agli atleti della formazione napoletana non è rimasto altro che raccattare qualche indumento di ‘scorta’ dal magazzino della società e fare ritorno a casa con le proprie auto.

fonte : La Repubblica

Davvero singolare la protesta dei supporters delle vespe. La Juve Stabia è una squadra attrezzata per il salto di categoria e che dopo due sconfitte in altrettanti scontri diretti consecutivi, si ritrova all’ultimo posto della classifica del girone B della Prima Divisione, l’ex C1. Trai giocatori più rappresentativi della formazione campana spicca lo stabiese doc Ametrano. Per fortuna apprendiamo dal sito Resport.it che a parte l’umiliazione per gli atleti gialloblè dal punto di vista dell’ordine pubblico tutto fila liscio. I tifosi, seppure disgustati e amareggiati per il risultato di Pistoia, riescono a contenere la rabbia e dopo aver discusso coi protagonisti del flop gialloblù lasciano lo stadio Menti…” Il vicepresidente Franco Manniello commenta “E’ stato un gesto di protesta, ancora una volta nessuno è stato toccato”.

Read Full Post »

Signori questa è davvero grossa. Mi va di raccontarla a tutti, vorrei che il mondo intero possa rendersi conto di quanto accade nel calcio italiano…

Paganese-Juve Stabia

Derby sentitissimo da entrambe le tifoserie, si sa che in Campania queste sono partite da bollino rosso. Per lo meno lo erano, dato che da un po’ di tempo tutto si risolve con un provvedimento di chiusura del settore ospiti, condito con un po’ di sana discriminazione territoriale (vendita dei tagliandi ai soli residenti del comune della squadra di casa) e quanto basta di burocrazia (un solo biglietto a testa e per giunta nominativo).  Ma evidentemente Paganese-Juve Stabia è molto di più di una partita a rischio, è un incrocio tra forze del male, da  fare  impallidire il derby della Mesopotamia Iraq-Iran, ai tempi di Saddam e Khomeini, un evento più catastrofico di un incidente diplomatico tra India e Pakistan, insomma è una partita a rischio in Italia.  Il Casms aveva deciso di chiudere lo stadio Marcello Torre, poi il Prefetto di Salerno aveva addirittura rinviato la gara per inagibilità dell’impianto paganese, infine la Lega Calcio, colta da delirio di competizione, la spara più grossa di tutti : si gioca a Figline Val d’Arno in provincia di Firenze, oltre 500 chilometri più a nord di Pagani a porte chiuse!

L’ultima notizia dice PARTITA RINVIATA A DATA DA DESTINARSI!

Vi daremo notizie circa gli sviluppi! Ci sarà da ridere…

LA CURVA PAGANESE

LA CURVA PAGANESE

Read Full Post »

Come volevasi dimostrare Roma-Catania era la partita più a rischio dell’intera stagione, gli unici a non accorgersene quelli dell’Osservatorio che stranamente non ha posto nessun veto alla trasferta degli etnei. Alla luce dei tre accoltellati, però l’Osservatorio interviene tempestivamente vietando le trasferte ai romanisti ma soprattutto ai palermitani a Roma! Ovviamente sono sempre meno chiare le ragioni delle scelte del sopracitato organo! Non si capisce se le decisioni sono preventive o semplicemente punitive nei confronti delle tifoserie più scalmanate.

In serie C\1 è toccato restare a casa alle vespe della Juve Stabia ai quali è stato impedita la trasferta sul campo del Potenza.Anche qui clamorose incongruenze: la motivazione addotta sarebbe stata la presenza di un cantiere nel settore distinti dell’impianto potentino, non l’acerrima rivalità che c’è tra le due tifoserie. Peccato però che le autorità cittadine avessero inaugurato il nuovo settore distinti il sabato prima del match…A tal proposito, da segnalare l’azione notturna di ultras potentini che inaugurano il nuovo settore con una scritta sulle nuove gradinate : GIUSTIZIA PER GABRIELE !

Al mattino, la società rossoblu ha provveduto a cancellare la suddetta “invettiva giustizialista” non tanto per motivi estetici quanto piuttosto per la minaccia piovuta dalla questura , la quale metteva a rischio il regolare svolgimento dell’incontro !!!

Osservatorio miope e questure attente alle scritte sui muri , ma non ai comuni criminali travestiti da tifosi, come quel simpatico signore, appartenente ad un clan della malavita barese, che ha assalito dei semplici tifosi all’interno della sua stessa curva, la Nord di Bari, a causa della scarsa enfasi con la quale sostenevano i galletti biancorossi (vedi video). Succede anche questo: troppa enfasi no, perche ti sequestrano striscioni , bandiere e fumogeni , poca enfasi peggio perchè qualcuno ti picchia…e poi dicono la crisi di presenze negli stadi !

Read Full Post »